” IL POLESINE: PAESAGGI, MONUMENTI, TRADIZIONI, PERSONE “

La mostra del Circolo Polesano degli Amici dell’Arte è stata inaugurata lunedì 22 ottobre in Pescheria Nuova, nell’ambito delle manifestazioni dell’ottobre rodigino. Il Presidente Giorgio Lazzarini ha illustrato l’evento d’arte, spiegando che l’obiettivo è quello di valorizzare il territorio e di scrollarci finalmente di dosso l’immagine di alluvionati assistiti e di puntare sul Polesine, sulle sue bellezze naturali e sulle sue eccellenze. L’incontro ha richiamato un folto pubblico ed esponenti della cultura rodigina. Anche i filmati proiettati, a cura del socio Massimo Liboni, hanno contribuito a far riflettere i presenti sulla storia del nostro territorio dal punto di vista fisico e antropologico. Di seguito la celebrazione dei tre grandi intellettuali e artisti Polesani: Gabbris Ferrari, Giorgio Mazzon e Sergio Garbato, di recente scomparsi, a cura di Giuliano Scaranello e Maurizio Noce hanno suscitato la commozione dei presenti.      Da segnalare alcuni eventi in Pescheria Nuova organizzati nell’ambito della mostra: presentazione del periodico semestrale ” Ventaglio novanta” a cura del direttore Lino Segantin; ” Impronte dell’Anima ” a cura di Stefania Paron e ” Il Polesine secondo Gianni Sparapan”. La rassegna, che ha suscitato grandi consensi e ha attirato numerosi visitatori, si concluderà il 31 di ottobre.

LE IMMAGINI SONO A CURA DI MASSIMO LIBONI

Etichettato , , ,