L’EGITTO DI BELZONI. Un gigante nella terra delle piramidi

Soci e amici del Circolo si sono recati domenica 19 gennaio a Padova al Centro Culturale Altinate San Gaetano per visitare la mostra dedicata al padovano  Giovanni Battista Belzoni (1778-1823) esploratore, ingegnere, pioniere dell’archeologia moderna e dell’egittologia.

 

L’esploratore Giovanni Battista Belzoni

 

I presenti hanno potuto ammirare la ricostruzione degli ambienti realizzati con tecnologia digitale ed effetti speciali, che ha consentito di rivivere le emozionanti scoperte dell’esploratore nei tre viaggi compiuti in Egitto. Sono apparsi interessanti e di pregio i numerosi reperti presenti in mostra, recuperati da Belzoni stesso o da altri ricercatori con cui si è rapportato durante le sue spedizioni, quali vasi di terracotta, dipinti, sarcofagi, una mummia umana e relitti di animali imbalsamati, a testimonianza della complessità delle pratiche funerarie e religiose e tanto altro ancora.

 

Busto colossale di Ramses II (British Museum di Londra)
Piramidi egizie

Attraverso la modalità multimediale, i visitatori hanno potuto vivere un’esperienza immersiva ed entrare nella tomba del faraone Sethi I e nella interessante riproduzione della piramide Chefren, alta ben dieci metri.

Etichettato , , , ,