Pomeriggio all’insegna dell’arte, storia e poesia

A Palazzo Nagliati, nuova sede del Circolo Polesano degli Amici dell’ Arte, il professor Lino Segantin, invitato dal presidente Giorgio Lazzarini, ha presentato ai numerosi soci presenti, l’ultimo numero della rivista ” Ventaglio novanta ” , giunta ormai alla 58° edizione.  Il direttore ha ripercorso alcune tematiche storiche, ambientali, artistiche, mettendo in luce aspetti meno noti del Polesine. Ha spiegato che la rivista semestrale si compone di varie sezioni, da cui deriva il titolo ” Ventaglio ” per indicare la molteplicità degli interessi nell’unità dello spirito che li anima, partendo da interventi di tipo turistico-ambientale, per passare poi alla storia e alle tradizioni, quindi ai personaggi illustri e al ricordo, per dare poi spazio ai creativi nell’arte e nella letteratura, per concludere con pagine di attualità e di iniziative socioculturali. Ha precisato che alla realizzazione della rivista collaborano giornalisti, studiosi ed amanti del territorio. Nell’incontro con i soci del Circolo, dopo la presentazione di Lino Segantin di numerosi articoli riferiti alla storia e alle tradizioni del Polesine, alcuni collaboratori della rivista e amici del circolo hanno presentato le loro produzioni a cominciare dalla poetessa Gianna Patrese, che ha dato lettura di una poesia “Rovigo città mia ” in cui descrive il suo amore viscerale per la città. Di seguito Nuccia Venuto ha letto brani tratti da un racconto intitolato ” Magiche ciaramelle ” in cui spiega come a volte un imprevisto, come quello accaduto alla protagonista, possa cambiare definitivamente il corso della vita. Infine Federcia Panziera ha illustrato un’iniziativa culturale di stampo nazionale ” la poesia cosmica. ” Si tratta di un concorso che si celebra annualmente a Canaro, ed giunto ormai alla 34° edizione. Ha dato lettura di alcune poesie composte dai poeti vincitori ed altre prodotte da alunni della scuola primaria dell’ Istituto Comprensivo di Occhiobello – Canaro. A conclusione dell’incontro é intervenuto Adriano Buoso, già presidente del Circolo, che ha apprezzato i contenuti della rivista poiché mettono in luce aspetti meno conosciuti del nostro Polesine, ma ricchi di storia, di curiosità che contribuiscono a dare al territorio quella visibilità non adeguatamente riconosciuta, ma ampiamente meritata.

I vincitori del Concorso nazionale Cosmo d’Oro, con il sindaco Nicola Garbellini e la commissione giudicatrice.
Il Presidente della rivista Ventaglio novanta Lino Segantin
Il Presidente del Circolo Giorgio Lazzarini
Etichettato , , , ,