Scambio degli auguri natalizi

LA CONVIVIALE NATALIZIA DEL CIRCOLO POLESANO DEGLI AMICI DELL’ARTE

CONCERTO DI NATALE CON I BRANI PIU’FAMOSI NEL MONDO

 

La soprano Simonetta Baldin

In una serata suggestiva, fissata per giovedì 20 p.v. dalle ore 20 presso il Ristorante “Le Betulle” dell’Hotel Regina Margherita, i soci e i simpatizzanti del Circolo polesano degli Amici dell’Arte, con il presidente Giorgio Lazzarini, si incontreranno per il tradizionale scambio degli auguri natalizi. Ad animare la conviviale spetterà al duo musicale composto dal soprano Simonetta Baldin e dal chitarrista Siegfried Pegoraro. L’ospite canoro, diplomata in canto presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto, dopo il debutto in ruoli di comprimario, si esibisce in prime parti delle opere più famose italiane e straniere. E’ attiva, inoltre, nel campo sacro sinfonico e collabora stabilmente con una compagnia di operetta.

Il chitarrista Siegfried Pegoraro

L’accompagnamento musicale spetterà al giovanissimo chitarrista Pegoraro, figlio d’arte, che già appassionato di musica blues e rock, si è poi dedicato allo studio della chitarra classica. Ha conseguito il diploma presso il conservatorio “F. Venezze” con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore e, attualmente, si esibisce con successo in concerti, sia come solista che con formazioni.

I due musicisti nel corso della serata creeranno un’atmosfera natalizia, interpretando canti popolari che appartengono alle tradizioni di tutto il mondo. Come “Esta noche ha de nacer” e “Pastores venir” che fanno parte di una raccolta di canti natalizi per voce e chitarra, tipici della tradizione spagnola, poi “Stille Nacht” di F. Gruber, uno fra i più celebri canti austriaci, tradotto in tutte lingue nel mondo e divenuto patrimonio dell’UNESCO. Ancora, il grande classico italiano “Tu scendi dalle stelle” composta dal napoletano A. M. De Liguori, derivato come versione in italiano dall’originale “Quanno navette Ninno”, a seguire la celebre “Ninna Nanna” del tedesco Brahms e “Holy Night”, melodico canto inglese del musicista A. Adam.

Non potrà mancare “White Christmas” scritto da I. Berlin, il disco più venduto al mondo per questo genere musicale, e ancora “Hallelujah” del canadese Cohen, “The little drummer boy” (Il piccolo tamburino) di K. Kennicott Davis in cui il ricorrente “Pa. Rum. Pum. Pum .Pum”, simula i suoni del tamburo…. e tanti altri pezzi famosi. In chiusura di spettacolo, Simonetta Baldin si esibirà nella splendida aria per soprano “Valzer di Musetta” dalla Boheme di Puccini.

In ricordo della serata verrà donato ai soci il testo di arte e fotografia “In calmissima luce” dell’artista polesano Giorgio Mazzon, edito da “Il Ponte del Sale”

 

Federica Panziera

Etichettato , , ,