Visita guidata a Milano sabato 9 e domenica 10 febbraio

Milano è una città che non finisce mai di stupire e di riservare piacevoli sorprese ai suoi visitatori.

A tal proposito, gli Amici dell’Arte, con il presidente Giorgio Lazzarini, accompagnati dal critico d’arte Fabio Bossetto de “La Forma del viaggio” di Padova”, hanno trascorso un fine settimana nella città per visitare i luoghi della tradizione e le nuove bellezze architettoniche. Hanno ammirato l’area di Piazza Gae Aulenti,

Piazza Gae Aulenti
area shopping centro Gae Aulenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

spazio che in seguito alla riqualificazione delle periferie, con il coinvolgimento di architetti e designer di fama mondiale, si è trasformata in un moderno quartiere commerciale e residenziale che unisce bellezze, tecnologia costruttiva ed ecosostenibilità.

Opera pittorica di Paul Klee al Mudec
Opera di René Magritte all’ex Fabbrica del Vapore
Gli Amici dell’Arte a Sant’Ambrogio

La visita è proseguita alle ex- acciaierie Ansaldo, trasformate nel Museo antropologico del Mudec, dove i rodigini hanno visitato la mostra del pittore svizzero Paul Klee, uno dei precursori dell’arte moderna. Poi si sono spostati alla ex Fabbrica del Vapore, ora trasformata in un centro mostre per ammirare l’arte surrealista di René Magritte, rivisitato in un inedito percorso espositivo multimediale.

Infine un ritorno al classico con la visita alla Basilica medievale di Sant’Ambrogio e poi alla Cattedrale di San Maurizio con l’interno interamente affrescato e ricco di suggestioni. Non poteva mancare la visita al Cenacolo di Leonardo (di cui nel corrente anno si celebrano i cinquecento anni dalla morte) nel Refettorio di Santa Maria delle Grazie.

Basilica di sant’Ambrogio

Prima del rientro, una passeggiata nel cuore della città, dove si integrano armoniosamente modernità e tradizione.